Loading...

MC Fagioli. 75 anni di successi

Domenica 23 febbraio il Moto Club “A. Fagioli” di Cingoli (MC) ha festeggiato 75 anni di attività ininterrotta – dal 1946 al 2020 – nella Sala Ristorante dell’Istituto Alberghiero “G. Varnelli” a Cingoli.

Per la FMI sono intervenuti il Presidente Avv. Giovanni Copioli, il Consigliere Alessandro Maccioni e il Presidente del Co.Re. Marche Marcello Catena. Per il Comune di Cingoli, è intervenuta l’Assessore Martina Coppari. Dopo la cerimonia del taglio del nastro nel viale di ingresso al Ristorante, tutti al pranzo preparato e servito dagli alunni dell’Alberghiero guidati dai loro professori. Durante il pranzo, presentato dallo speaker Giancarlo Ricciotti, il Presidente del Moto Club Prof. Luigi Ciattaglia ha innanzi tutto ricordato il fondatore Armando Fagioli, i co-fondatori che lo seguirono e lo aiutarono, Bernardo Fagioli e i tanti dirigenti che negli anni si sono succeduti nel Direttivo dell’Associazione. A Tutti – molti dei quali da tempo scomparsi – l’applauso riconoscente e commosso delle Autorità, dei Soci e dei Piloti della Squadra Corse presenti.

Il Presidente Ciattaglia ha poi presentato l’Albo d’Oro del Moto Club e la brochure stampata per il 75° con tante informazioni e curiosità sull’attività del Moto Club. In 75 anni, 271 giornate di gara con tantissime manifestazioni tra le quali 22 Campionati Mondiali ed Europei di Motocross, Sidecarcross e Quadcross, 16 Prove della Coppa Mille Dollari, 10 Prove degli Assoluti/Internazionali d’Italia, 37 Prove del Campionato Italiano di Motocross e tante altre manifstazioni internazionali, nazionali e regionali.

L’esperienza e la passione del Direttivo e dei collaboratori hanno garantito sempre ottime organizzazioni riconosciute ufficialmente con l’assegnazione di tutte le Medaglie CONI al Merito Sportivo, di Bronzo nel 1971, d’Argento nel 1998 e d’Oro nel 2011 e anche dalla YouthStream con l’assegnazione dell’Award Motocross “Stars of Tomorrow” sempre nel 2011.

Fin dagli anni ’70 il Moto Club ha curato la Squadra Corse composta da piloti, non solo locali, delle diverse categorie, con particolare attenzione al minicross. Ne ricordiamo alcuni che hanno poi ottenuto grandi risultati: Bruno Possedoni, Attilio Pignotti, Luca Cherubini, Silvano Agostinelli, Giampaolo Vicarelli, Nico Lillini. Oggi fanno parte della Squadra Corse i Campioni Italiani 2019 del Motocross Junior Simone Mancini e del Quadcross Junior Massimiliano Moro. Naturalmente non sono mancati anni o momenti difficili, ma l‘entusiasmo e la passione di tutti hanno consentito di superarli e di raggiungere il prestigioso traguardo dei 75 anni di attività. Il futuro? Negli ultimi anni si sono affiancati al Direttivo alcuni giovani desiderosi di portare iniziative nuove e di fare esperienza. Altri traguardi quindi sembrano alla portata del Moto Club di Cingoli.

E’ intervenuto quindi il Presidente Copioli che ha ricordato l’importanza che la Federazione attribuisce all’attività dei Motoclub. Ha espresso poi l’apprezzamento per il Moto Club Fagioli che ha raggiunto un traguardo che pochi Motoclub possono vantare. L’attività organizzativa ad alto livello, garantita gratuitamente con passione e professionalità da tanti soci e collaboratori, dagli ufficiali di pista, dai volontari della Croce Rossa, dagli addetti alle biglietterie, alla cucina ed al ristoro merita il più vivo ringraziamento. Un Motoclub come questo sicuramente è anche una risorsa per la Città di Cingoli con il movimento di Team, piloti, accompagnatori e pubblico che in ogni gara garantisce risorse alle attività ricettive e della ristorazione. Al termine del suo intervento, il Presidente Copioli ha consegnato al Moto Club una bella targa ricordo. Il Motoclub ha ricambiato offrendo il gagliardetto e una targa con il logo del 75°.

Il Presidente Copioli, insieme al Consigliere Maccioni, ha poi voluto ricordare i 40 anni di presidenza di Luigi Ciattaglia consegnandogli un piatto con un’importante dedica: “Con infinita riconoscenza per l’impegno e la passione messi a disposizione della FMI. Il prezioso contributo reso in oltre 40 anni di attività è un esempio per tutti i giovani che intendono avvicinarsi al nostro Sport”.

Anche i componenti del Direttivo hanno voluto omaggiare il loro presidente con una targa ricordo e un grande quadro con foto scattate in momenti diversi e significativi, insieme a piloti e personaggi presenti alle manifestazioni. Al termine del pranzo, sempre con la regia dello speaker Ricciotti, sono stati consegnati simpatici omaggi alle Autorità, alla Stampa, ai rappresentanti della Croce Rossa Italiana  e della Protezione Civile e agli sponsor presenti. Riconoscimenti e premi anche ai cinque Campioni Italiani e ai cinque Campioni Regionali 2019 delle diverse categorie, a tutti i piloti della Squadra Corse e ai giovani che da tempo partecipano attivamente alla vita del Motoclub.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI